Come utilizzare la libreria multimediale di WordPress e aggiungere immagini

wordpress-media-library.png


Come è ovvio dal suo nome, WordPress pone molta enfasi sulla parola scritta. Ci sono infinite possibilità e impostazioni quando si tratta di scrivere. Ma è passato molto tempo da quando i file multimediali erano qualcosa che potresti ignorare sul tuo sito. Perché, se non altro, “un’immagine vale più di mille parole”.

Oggi è comune avviare un blog WordPress interamente dedicato a immagini e video, senza avere un singolo post “convenzionale” sul blog. Ma anche se desideri che i tuoi visitatori si concentrino esclusivamente su ciò che hai da dire, dovrai comunque lavorare con i file multimediali. Nel caso in cui personalmente non ti piaccia aggiungere foto e video agli articoli, considera di usarli per i tuoi lettori. Anche Google e altri motori di ricerca ti daranno punti extra per avere articoli multimediali. Tutto è molto meglio con le immagini e WordPress ti aiuterà ad aggiungerle agli articoli.

Prima o poi, dovrai iniziare ad aggiungere immagini al tuo sito web. In questo articolo, ti aiuteremo con i primi passi: conoscere WordPress Media Library e imparare come aggiungere la tua prima immagine in WordPress. Successivamente, sarai sulla buona strada per padroneggiare la gestione dei media sul tuo sito.

Cos’è la libreria multimediale di WordPress

La libreria multimediale di WordPress è un repository virtuale di tutti i file multimediali (immagini, video, audio e altri documenti) che puoi utilizzare sul tuo sito. Ti consente di caricare e gestire file multimediali, inserirli in post e pagine e persino modificarli rapidamente in movimento. Sebbene tu possa lavorare con diversi tipi di file, ci concentreremo sulle immagini.

Carica immagini, video e altri file

Quando apri la libreria per la prima volta, non ci saranno file nell’elenco. Quindi la tua prima attività è caricare immagini in modo da poterle utilizzare in post e pagine. Tieni presente che puoi anche aggiungere immagini e altri file direttamente dall’articolo che stai modificando. Si prega di consultare la sezione successiva per maggiori dettagli al riguardo.

Per caricare nuove immagini direttamente nella libreria multimediale di WordPress, segui questi passaggi:

  1. Navigare verso Media -> Aggiungi nuovo
  2. Fai clic sul pulsante “Seleziona file” o trascina le immagini nella finestra
  3. Se si è fatto clic sul pulsante, selezionare immagini e altri file multimediali dal computer

Carica immagini, video e altri file

Dal momento in cui hai aperto le immagini dal tuo computer o le hai trascinate nella casella tratteggiata, WordPress inizierà a caricare i file. A seconda della velocità della tua connessione Internet, del tuo provider di hosting e della dimensione dei file, potrebbero essere necessari in media alcuni minuti prima che WordPress completi il ​​processo di caricamento. Ogni file otterrà la sua barra di avanzamento personale in modo da poter sapere quanto velocemente (o lento) quel particolare file si sta caricando.

Per impostazione predefinita, WordPress ti consente di caricare più file multimediali contemporaneamente. Nel caso in cui ciò non funzioni per te, puoi sempre tornare a un Uploader del browser più semplice. Funzionerà anche su computer meno recenti, ma ti consentirà di caricare solo un file multimediale alla volta.

Libreria multimediale

Libreria multimediale di WordPress

Dopo aver caricato almeno un file, le modifiche saranno visibili nel Catalogo multimediale di WordPress. Per aprirlo, vai a Media -> Libreria.

Questa nuova pagina ti mostrerà un elenco di tutti i file multimediali che hai caricato su WordPress. È possibile mostrare i file in un elenco o in una griglia. Se desideri filtrare tipi di file specifici, scegli solo immagini, video, audio o file non collegati (file che non appartengono a nessun post o pagina). È inoltre possibile visualizzare immagini di mesi e anni specifici. Se vuoi eliminare più di una sola immagine, fai clic sul pulsante “Bulk select”, scegli le immagini e fai clic sul pulsante “Delete Selected”.

Sul lato destro della Libreria multimediale, troverai una semplice casella di ricerca che ti consente di trovare un’immagine nella libreria. Sebbene al momento possa sembrare superflua, questa funzione sarà molto utile una volta accumulati centinaia e migliaia di file nella libreria.

Carica e inserisci immagini direttamente nel tuo post

Dato che probabilmente trascorrerai la maggior parte del tuo tempo a scrivere nuovi post, è bene sapere che puoi aggiungere immagini e altri file multimediali direttamente dalla schermata di modifica dei post. Controllando i file multimediali da qui, ottieni anche alcune opzioni extra, quindi vediamo loro.

Facendo clic sul pulsante “Aggiungi media” nella parte superiore della schermata di modifica post, verrà visualizzata una nuova finestra a comparsa. Fondamentalmente, la libreria multimediale di WordPress è la stessa: puoi caricare file direttamente dal tuo computer o selezionare immagini già caricate nella libreria.

  1. Posiziona il cursore nel punto in cui desideri che l’immagine appaia nell’articolo
  2. Fai clic sul pulsante “Aggiungi media” nella parte superiore dello schermo
  3. Carica o seleziona un’immagine dalla scheda Libreria multimediale
  4. Modifica l’immagine e i suoi dettagli se necessario
  5. Fai clic sul pulsante “Inserisci nel post”

Sebbene lo schermo sia praticamente uguale a quello che apri tramite il menu di amministrazione di WordPress, puoi notare che il lato sinistro ha alcuni collegamenti extra. Oltre a inserire immagini, puoi creare una galleria, selezionare un’immagine in primo piano per quel post o inserire un’immagine dall’URL.

Crea una galleria

Galleria di WordPress

Impostando una galleria, puoi selezionare più immagini e aggiungerle al tuo post. WordPress creerà quindi un collage delle immagini scelte e le visualizzerà all’interno del post. Se stai utilizzando l’editor visivo, vedrai tutte le immagini raggruppate e puoi fare clic su di esse. Se lo fai, appariranno due nuove icone che ti permetteranno di modificare e rimuovere la galleria.

Se passi all’editor di testo, noterai un shortcode nello stesso posto. A partire dalla versione 3.5 di WordPress, lo shortcode della galleria può essere esteso con numerosi parametri in modo da poterlo modificare manualmente. Poiché lavorare con i parametri richiede una certa comprensione del funzionamento degli shortcode, per ora lo ignoreremo. Ma se vuoi saperne di più sulla funzione, vedi di più su pagine del codice WordPress ufficiali.

Immagine in primo piano

Seleziona un’immagine che rappresenterà il tuo post. A seconda del tema attualmente in uso, questa immagine potrebbe apparire in luoghi diversi come la miniatura del tuo post. Inoltre appare spesso sopra il post nella pagina a post singolo. Ma, di nuovo, dipende molto dal tema.

Inserisci dall’URL

Se hai un’immagine situata su un altro server e non puoi o non vuoi caricarla sul tuo sito WordPress, puoi inserirne una dall’URL. Avrai bisogno del percorso assoluto (l’indirizzo completo del link) per quell’immagine. Per esempio immagini / how-to-use-wordpress-media-library-and-add-images.jpg.

Non appena incollerai l’URL, ci sarà un’anteprima dell’immagine. Puoi anche modificare alcuni dettagli prima di inserirlo nel post.

Prima di aggiungere immagini da un URL, assicurati di avere l’autorizzazione per farlo. Molte foto sono protette da copyright e il loro utilizzo senza autorizzazione comporterà il furto di tali immagini.

Diverse dimensioni dell’immagine

Quando provi ad aggiungere immagini a un post o una pagina, noterai che WordPress ti consente di scegliere le sue dimensioni. Per impostazione predefinita, WordPress crea tre dimensioni aggiuntive accanto a quella originale. Quindi, anche se carichi un’immagine HD, ad esempio, WordPress la renderà automaticamente disponibile in queste tre risoluzioni se stai usando il tema Twenty Seventeen:

  • Miniatura: 150 × 150 pixel
  • Medio: 300 × 188 pixel
  • Grande – 525 × 328

Si noti che questa dimensione può dipendere dal tema che si utilizza. Inoltre, puoi selezionare la tua dimensione se navighi verso Impostazioni -> Media dal menu del dashboard di WordPress.

Come modificare i dettagli dell’immagine

Modifica i dettagli dell'immagine in WordPress

Prima di arrivare alla parte in cui è possibile ritagliare, ridimensionare e modificare le immagini, vediamo come modificare alcuni dettagli. Questo ti aiuterà a organizzare i file sul tuo sito e sarà utile per i tuoi visitatori e motori di ricerca avere tutti i dati extra sui file sul tuo sito.

  1. Seleziona qualsiasi immagine dalla libreria
  2. Apparirà una finestra pop-up che ti mostrerà i dettagli di quell’immagine
  3. Sul lato destro, troverai informazioni come il nome dell’immagine, il tipo di file, la data di caricamento, le dimensioni e le dimensioni del file
  4. Di seguito puoi vedere l’URL della tua foto
  5. Per modificare l’immagine, modificane il titolo, la didascalia, il testo alternativo (mostrato agli utenti che non possono aprire la foto) e la descrizione
  6. Appena sotto il campo della descrizione, puoi vedere quale utente ha caricato questo particolare file multimediale
  7. Per modificare più dettagli, fai clic sul link “Modifica più dettagli” in basso

Come modificare un’immagine

Come modificare le immagini in WordPress

Sviluppatori WordPress sono stati così gentili da introdurre una funzione che ti consente di modificare le immagini che sono già state caricate nella libreria multimediale di WordPress. Per fare un lavoro extra sull’immagine, selezionane uno dall’elenco Libreria multimediale e fai clic sul pulsante “Modifica immagine” sotto di esso.

Ora puoi ritagliare, ruotare e capovolgere l’immagine senza doverla caricare di nuovo. Ci sono anche pulsanti Annulla e Ripristina che ti permetteranno di correggere gli errori fatti durante la modifica. Questo strumento non è ovviamente un sostituto di Photoshop ma fa miracoli per piccole e veloci correzioni.

Ruotare

Per ruotare l’immagine selezionata, fare clic sul pulsante per ruotarla verso sinistra o destra.

Scala

Sul lato destro, puoi inserire nuove dimensioni per la tua immagine. Quando inserisci larghezza o altezza, WordPress calcolerà automaticamente l’altra dimensione in modo che l’immagine mantenga le proporzioni (non vuoi che sia distorta). Se provi a ridimensionare un’immagine, vedrai un piccolo punto esclamativo rosso accanto al quale indicherà che il ridimensionamento non è possibile.

Puoi ridimensionare le immagini solo in WordPress

Ritaglia

Per ritagliare l’immagine, fai clic su di essa e trascina per effettuare la selezione. Tenendo premuto il tasto Maiusc mentre si effettua una selezione, è possibile mantenere le proporzioni. Se si desidera modificarlo, modificare le proporzioni dal lato destro dello schermo. Ad esempio, usa il rapporto 1: 1 per fare una selezione quadrata o cambiarla in 4: 3, 16: 9 o qualsiasi altra cosa tu voglia. Una volta effettuata la selezione, è possibile regolarla rapidamente scegliendo la dimensione in pixel. La dimensione minima dell’intervallo è la dimensione della miniatura impostata nelle impostazioni multimediali.

Applica i cambiamenti

L’ultima opzione ti consente di applicare le modifiche a tutte le dimensioni delle immagini, solo la miniatura o tutto tranne la miniatura. Ad esempio, puoi avere una miniatura quadrata che visualizza solo una sezione dell’immagine originale.

Pagine degli allegati

Pagina allegata all'immagine

Dal momento in cui carichi un nuovo file, WordPress crea una nuova pagina di allegato per esso. È possibile accedere a questa pagina aprendo qualsiasi immagine e facendo clic su “Visualizza pagina degli allegati” dal pannello delle opzioni sul lato destro.

Questa pagina è come qualsiasi altra pagina di WordPress. Ma invece di pubblicarlo manualmente, WordPress lo fa per te. Ad esempio, la pagina dell’allegato per un’immagine mostrerà quell’immagine con tutti i suoi dati aggiuntivi come titolo, descrizione, didascalia e testo alternativo.

Puoi modificare la pagina come qualsiasi altra, commentarla e condividerla con i tuoi utenti. I dati mostrati sulla pagina dipendono dal tema WordPress. Alcuni temi possono scegliere di mostrare più o meno dati.

Le immagini sono divertenti

Lavorare con immagini e altri file multimediali in WordPress è divertente. Ma prima che diventi divertente, dovresti imparare come navigare nella libreria multimediale di WordPress. Speriamo che questo articolo ti abbia aiutato in questo e che ora tu sappia come aggiungere nuove immagini, modificarle e inserirle in post, mostrare gallerie e pagine di allegati.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map