Come trovare e modificare rapidamente il codice da temi e plugin

trovare-edit-wordpress-code.png


Lavorare con WordPress può essere facile. Rispetto a molti altri sistemi di gestione dei contenuti, è davvero facile. Anche se non hai nulla a che fare con il codice o il design, puoi comunque creare il tuo blog WordPress e iniziare a scrivere e pubblicare contenuti in pochi minuti. Se hai bisogno di estendere il tuo blog WordPress, puoi farlo installando alcuni dei milioni di plugin e temi disponibili su Internet.

Ma se diventi un po ‘più serio sul tuo sito, prima o poi dovrai personalizzare qualcosa o due. Non importa quanto sia buono un tema o un plug-in, quante opzioni hai a disposizione, semplicemente non è possibile rendere tutto modificabile. Ad esempio, sarai in grado di modificare un titolo e alcuni pulsanti importanti, ma come puoi apportare una modifica se un particolare elemento non può essere modificato tramite le opzioni di personalizzazione e del tema / plugin? Lo modifichi tu stesso.

A seconda di quanto sai di WordPress, la modifica dei file può essere un lavoro di due minuti o può causare l’arresto anomalo dell’intero sito dopo aver trascorso ore in personalizzazione. Prima di iniziare a modificare i file, assicurati di essere consapevole di ciò che stai facendo e di avere sempre un backup posizionato in modo sicuro in una cartella esterna al tuo server.

Se hai deciso che è tempo di modifiche, potresti rimanere bloccato su un primo passo: trovare il file corretto in cui si trova il codice. Poiché WordPress è composto da dozzine di file diversi, un principiante potrebbe avere difficoltà a trovarli. Gli sviluppatori di WordPress non hanno problemi perché lo conoscono già Gerarchia dei modelli a memoria. Ma se non sei così interessato alla codifica, dovresti conoscere questi plugin che possono aiutarti molto.

Qual è il file

PREZZO: gratuito

Qual è il file

Una volta che avrai l’idea che l’abbreviazione di questo plugin è WTF, vedrai quanto è bello il plugin. Una volta installato e attivato, What the File creerà una semplice voce di menu direttamente sulla barra degli strumenti, proprio accanto al tuo nome utente e alla tua bella foto. Se ora apri una qualsiasi pagina del tuo sito, sarai in grado di passare il mouse sopra la voce di menu What the File e il plug-in ti dirà quali parti del modello sono state utilizzate per creare quella particolare pagina.

Il plug-in ti consentirà di fare clic sul nome del modello che ti porterà alla pagina di modifica. Sebbene ciò possa essere utile per apportare piccole modifiche, fai molta attenzione se modifichi i file modello direttamente da WordPress.

Come puoi già vedere, il plug-in è piuttosto semplice, ma può aiutarti a identificare rapidamente le parti del modello che desideri modificare. Il resto sta a voi. Ecco perché vogliamo introdurre un altro plug-in gratuito che può aiutarti ancora di più.

Localizzatore di stringhe

PREZZO: gratuito

Localizzatore di stringhe

Quando trovare il modello giusto non è sufficiente, String Locator è qui per aiutarti. Immagina di voler modificare un elemento HTML specifico nel tuo tema o qualsiasi plug-in che hai installato. Puoi individuare rapidamente l’elemento esaminandolo tramite il browser, ma avrai comunque problemi a trovare il file che lo ha reso. Poiché ora stai lavorando con temi e plugin personalizzati, i file potrebbero avere nomi diversi da quelli a cui sei abituato. Uno sviluppatore potrebbe aver inserito un codice in un file separato per rendere le cose più facili per un ulteriore sviluppo e puoi rimanere bloccato nella ricerca del codice attraverso centinaia di file. Invece, puoi usare String Locator.

Se scegli di utilizzare questo plug-in, non dovrai preoccuparti di quale modello viene utilizzato per produrre la stringa particolare che stai cercando.

Se stai cercando una parola, una frase intera o un pezzo di codice, questo plugin sarà in grado di trovarlo.

Tutto quello che devi fare è navigare Strumenti -> String Locator e inizia a cercare. Il plug-in eseguirà quindi la scansione di tutti i temi e i file dei plug-in installati e troverà il termine di ricerca. Puoi anche selezionare il tema / plug-in specifico per il plug-in da cercare.

Dopo aver premuto il pulsante Cerca e dopo aver concesso alcuni secondi affinché String Locator faccia la sua magia, i risultati ti mostreranno la stringa, il file in cui si trova e un numero di riga. Il plug-in ti permetterà di modificare quel file specifico e metterà immediatamente in evidenza la tua frase di ricerca!

Ora puoi cambiare qualsiasi parte di qualsiasi tema / plug-in, puoi tradurre le loro parti hardcoded e puoi dimenticare di scansionare manualmente i file che ti sono sconosciuti.


Sebbene questi strumenti di WordPress possano aiutarti molto, ti suggeriamo comunque di occuparti del tuo sito. Se non sei completamente sicuro di quali modifiche stai apportando, assicurati di avere sempre un nuovo backup e considera di assumere un professionista per fare il lavoro per te. Inoltre, tieni presente che molti sviluppatori non saranno in grado di aiutarti se commetti errori modificando un tema o un plug-in da solo.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map