Come controllare gli estratti in WordPress

Come controllare gli estratti in WordPress


Un estratto è un riepilogo del post che viene utilizzato per descrivere il tuo articolo in poche frasi. Queste descrizioni sono un ottimo modo per consentire ai tuoi visitatori di vedere di cosa tratta il post e decidere se sono interessati a leggere il resto prima di fare clic sul pulsante. Inoltre, è uno strumento eccellente per i lettori RSS.

In WordPress, gli estratti possono essere manuali o automatici e sono leggermente diversi dai teaser (testo precedente <–more–> tag) solo perché WordPress li sta gestendo in modo diverso. Se non scrivi il tuo estratto, WordPress farà automaticamente un riepilogo e prenderà le prime 55 parole dal tuo post.

In questo articolo, stiamo per mostrarti come controllare gli estratti in WordPress. Se continui a leggere, puoi imparare:

  • Come modificare la lunghezza del brano in WordPress
  • Modifica la lunghezza dell’estratto predefinito per diverse categorie
  • Aggiungi un link “Leggi altro” alla fine di un estratto
  • Mostra estratti nelle pagine di WordPress
  • Controlla gli estratti di WordPress con il plugin Advanced Excerpt

Come modificare la lunghezza del brano in WordPress

Se sei un nuovo utente di WordPress e ora stai cercando di trovare la tua casella di estratto in cui desideri scrivere un riepilogo manuale, probabilmente non ne hai trovato nessuno. Questo perché gli estratti sono nascosti per impostazione predefinita. Per rendere visibile la casella di testo, mentre stai modificando un post o ne stai scrivendo uno nuovo, fai clic su “Opzioni schermo” che può essere trovato nella parte superiore della pagina in cui è necessario selezionare “Estratti”. Ora sei pronto per scorrere sotto il tuo post e scrivere il tuo estratto.

Ma come puoi vedere, non esiste alcuna opzione che cambierebbe semplicemente la lunghezza di un estratto. Questo è probabilmente uno dei motivi per cui stai leggendo questo articolo e nelle prossime righe ti mostreremo un modo rapido e semplice per farlo.

  1. Vai a Aspetto-> Editor
  2. Sul lato destro, trova il file function.php o apri il file dal tuo client FTP
  3. Copia e incolla la seguente funzione:
  4. funzione my_excerpt_length ($ length) {
    ritorno 110;
    }
    
    add_filter ('excerpt_length', 'my_excerpt_length');
    
  5. Salva le modifiche dopo le quali i tuoi estratti avranno un limite di 110 anziché 55 parole

Certo, sei libero di cambiare il numero in qualsiasi numero intero tu desideri. Ma ricorda che stiamo parlando di riassunti: non vuoi che il riassunto sia troppo breve, ma non è necessario esagerare. Puoi sempre inserire un link “leggi di più” dopo ogni estratto.

Se vuoi un controllo ancora maggiore sui tuoi estratti, dovresti prendere in considerazione il plugin Advanced Excerpt che è in grado di fare lo stesso lavoro con alcune funzionalità extra, inoltre, non dovrai occuparti del codice e dei file PHP.

Modifica la lunghezza dell’estratto predefinito per diverse categorie

Dopo un po ‘di tempo trascorso sul tuo blog WordPress, alcune categorie potrebbero richiedere più parole negli estratti e alcune avranno bisogno di parole più brevi. Quindi, ti mostriamo come modificare la lunghezza dell’estratto di categoria.

Il primo esempio ti permetterà di scegliere una categoria per la quale vuoi impostare una lunghezza di estratto diversa. Seleziona quella categoria, definisci il numero di parole per il suo estratto e il numero di parole per l’estratto di tutte le altre categorie:

  1. Apri funzioni.php
  2. Copia e incolla questa funzione:
  3. funzione excerpt_length_category ($ lunghezza) {
    if (in_category ('Recensioni')) {
    ritorno 20;
    } altro {
    ritorno 60;
    }
    }
    add_filter ('excerpt_length', 'excerpt_length_category');
    
  4. Cambia il nome della categoria sul 2ND linea
  5. Modifica la lunghezza degli estratti (numero di parole) per quella categoria sulla riga # 3
  6. Cambia la lunghezza di tutte le altre categorie sulla linea # 5
  7. Salvare le modifiche

Anche se questo sarà più che sufficiente per cambiare la lunghezza dell’estratto per quella categoria che ti disturba, non ti aiuterà molto se è necessario definire la lunghezza per più categorie contemporaneamente. In tal caso, avrai bisogno di quanto segue:

funzione excerpt_length_category ($ lunghezza) {
if (in_category ('Review')) {
ritorno 35;
} elseif (in_category (array ('News', 'Videos', 'Editorial'))) {
ritorno 60;
} altro {
ritorno 55;
}
}
add_filter ('excerpt_length', 'excerpt_length_category');

Questa funzione ti consentirà di impostare diverse lunghezze di estratto per diverse categorie e di scegliere comunque quella predefinita.

Aggiungi un link “Leggi altro” alla fine di un estratto

Invece di visualizzare l’intero post sulla tua home page, gli estratti ti consentono di mostrare solo una parte di esso che può rendere l’utente interessato all’articolo.

Dopo che gli utenti hanno visualizzato il titolo, l’immagine e un estratto del tuo post, devi informarli che possono leggere di più sull’argomento seguendo il link al tuo articolo. Se ci chiedi, un’immagine in primo piano dovrebbe sempre portare all’articolo principale, ma dovresti anche consentire ai tuoi lettori di seguire il link “Leggi di più” o un pulsante.

Inserisci

Se il tuo tema WordPress non ha già la funzione inclusa, dovresti crearne una per te. In questa parte del tutorial, stiamo per mostrarti come aggiungere rapidamente il link “Ulteriori informazioni” alla fine di ogni estratto:

  1. Apri funzioni.php
  2. Copia e incolla il codice:
  3. funzione excerpt_readmore ($ in più) {
    ritorno '... ID). '"class =" readmore ">'. 'Leggi di più'. '';
    }
    
    add_filter ('excerpt_more', 'excerpt_readmore');
  4. Cambia il testo se vuoi
  5. Aggiungi una classe diversa se vuoi dare uno stile diverso al link
  6. Salvare le modifiche

Questo è in realtà tutto ciò che c’è. Dopo aver salvato le modifiche, ogni estratto sul tuo sito web basato su WordPress ora riceverà un testo “Leggi di più” (o qualsiasi cosa tu abbia scritto nel codice sopra) con un link al post originale allegato automaticamente.

Puoi controllare il risultato aprendo la tua home page, blogroll o ovunque tu mostri gli estratti del post.

Se desideri avere un maggiore controllo sugli estratti o non ti piace scherzare con le funzioni personalizzate, dovresti dare un’occhiata al plug-in Estratto avanzato.

Mostra estratti nelle pagine di WordPress

Per impostazione predefinita, WordPress non include estratti nelle pagine. È abbastanza ragionevole poiché le pagine sono fatte per essere diverse dai post. Ma in alcuni casi, avrai bisogno anche di estratti nelle tue pagine.

Poiché non esiste un modo semplice per consentire ciò, ovvero non esiste una casella di controllo su cui puoi semplicemente fare clic per abilitare gli estratti per le pagine, ti mostreremo il secondo modo più semplice per farlo.

No, non avrai bisogno di un plug-in, né dovrai accedere a impostazioni dettagliate. Nelle righe seguenti, ti mostreremo una funzione molto breve che farà il lavoro per te.

Mostra estratti in pagine:

  1. Apri funzioni.php
  2. Copia e incolla lo snippet di codice:
  3. funzione wploop_pages_excerpt () {
    add_post_type_support ('pagina', 'estratto');
    }
    add_action ('init', 'wploop_pages_excerpt');
  4. Salvare le modifiche

Non è sicuramente semplice come fare clic sulla casella di controllo, ma non è stato molto più difficile di così, non è vero? Ora che hai finito di copiare il codice, puoi accedere a qualsiasi pagina per testare la funzione.

Molto probabilmente non avrai subito il brano mostrato sotto il contenuto della pagina. Ma non preoccuparti: devi solo consentire che un estratto venga visualizzato sulla pagina:

  1. Scorri in cima alla pagina
  2. Trova la scheda “Opzioni schermo” e aprila
  3. Trova la casella di controllo “Estratto” e contrassegnala

Bene, sembra che ci fosse una casella di controllo inclusa nel processo fino in fondo!

Ora puoi scorrere verso il basso e scrivere un estratto della tua pagina. Snippet di codice come questo possono davvero aiutare molto, giusto?

Controlla gli estratti di WordPress con il plugin Advanced Excerpt

PREZZO: gratuito

Plug-in Advanced Excerpt per WordPress

Dopo aver installato e attivato questo plug-in gratuito, ci sono diverse opzioni tra cui scegliere per controllare i tuoi estratti:

  • Lunghezza estratto – scegli il numero di caratteri o parole che verranno visualizzati in un estratto
  • ellissi – scegli un simbolo HTML che verrà mostrato al posto della parte omessa dell’articolo. Per impostazione predefinita, & hellip è usato per visualizzare tre punti. Se non hai familiarità con il codice, puoi trovarne altri Qui
  • finire – scegli come vuoi che il tuo estratto sia finito. Se lasci che WordPress conti il ​​numero di caratteri, una parola potrebbe essere tagliata nel mezzo o la tua frase potrebbe finire incompiuta. Se vuoi avere un estratto completo, puoi scegliere di finire con una frase completa, ma tieni presente che significa anche un riassunto un po ‘più lungo
  • Leggi altro link – scegli se vuoi che un link “leggi di più” appaia alla fine di un estratto
  • Nessun estratto personalizzato – se selezioni questa opzione, il plugin genererà automaticamente un estratto anche se potrebbe essercene già stato inserito uno personalizzato
  • Strip shortcode – a volte devi usare uno shortcode all’inizio del tuo articolo. Ma ciò non significa che tu voglia vedere lo shortcode nell’estratto. Si consiglia di lasciare attivo il segno di spunta e rimuovere gli shortcode dal proprio estratto
  • Filtro – a seconda del tema, scegli una funzione che viene utilizzata per visualizzare gli estratti. Alcuni temi usano the_excerpt () mentre altri usano la funzione the_content (). Può esserci anche una combinazione di questi due in un unico tema, quindi lascia entrambi selezionati se non sei sicuro di cosa stai facendo
  • Disabilita on – per qualsiasi motivo, potresti voler tralasciare l’estratto di alcune pagine (ad esempio la tua homepage o l’archivio dei tag). Scegli dove vuoi disabilitare il plugin

Controlla gli estratti di WordPress con il plugin Advanced Excerpt

Se vuoi saperne di più sul plug-in e sul codice che lo sta alimentando (che può essere facilmente personalizzato), visita il wiki del plugin per ulteriore documentazione.

Conclusione

Sebbene i riepiloghi possano sembrare poco importanti per i blogger principianti, è importante che i tuoi estratti siano in ordine. Se hai intenzione di scrivere riassunti per ogni post o lasciare che WordPress gestisca le cose, dipende da te, ma assicurati di gestire gli estratti in tempo. Speriamo che questo tutorial ti aiuti a personalizzare i brani nel modo desiderato. In caso di domande, non esitare a scrivere un commento e saremo felici di aiutarti.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map