16 consigli pratici che garantiscono più abbonati al blog

16-pratico-Tips


Molte persone che gestiscono un blog spesso rimangono così coinvolte nella scrittura di post di blog regolari che dimenticano il cuore del loro blog: i loro abbonati. I tuoi iscritti sono una delle chiavi per rendere il tuo blog di successo e raggiungere più persone. Puoi avere contenuti sorprendenti, ma non sarà mai efficace senza che qualcuno li legga.

Quando inizi un blog, di solito pensi ai modi per attirare visitatori sul tuo blog. Ma devi anche lavorare per convertirli in abbonati e farli condividere i tuoi contenuti per aiutarti ad attirare un pubblico ancora più vasto.

Cosa succede quando attiri nuovi visitatori per dare un’occhiata al tuo blog? Come riesci a farli tornare? Ecco alcuni suggerimenti eccellenti per aiutarti a far crescere la tua base di abbonati.

Suggerimenti pratici per aumentare il numero di iscritti al blog

Ottimizzazione dei post migliori per l’abbonamento

Non tutti i post del tuo blog avranno lo stesso numero di visualizzazioni. Quelli che hanno più visualizzazioni hanno qualcosa che i tuoi lettori trovano interessanti e utili. Mentre puoi utilizzare quei post di blog popolari come guide per la creazione di contenuti di blog eccezionali, puoi anche usarli per aumentare il numero dei tuoi iscritti.

Puoi farlo ottimizzandoli per un abbonamento. Il modo migliore per farlo è creare inviti all’azione (CTA) allettanti per includerli nei tuoi post principali. Devi costringere i tuoi lettori ad agire e ad iscriversi al tuo blog per altri contenuti eccellenti che trovano interessanti. Puoi rendere i tuoi CTAs pop-up o slide in, oppure puoi metterli in fondo ai tuoi post.

Un CTA è un testo che richiede al tuo pubblico di riferimento di intraprendere un’azione particolare, in questo caso, l’abbonamento. Utilizzando verbi imperativi, come “visita”, “ulteriori informazioni” o “download”, si provoca una risposta immediata per fare il passo successivo.

Ecco un esempio di un CTA che utilizziamo nella nostra popolare guida Come iniziare un blog. Offriamo di scaricare un eBook a chiunque si iscriva:

Come avviare una guida blog CTA

Aggiungi widget di iscrizione nella parte inferiore di ogni post del blog

Tutti i migliori blogger utilizzano ampiamente questo approccio. È logico aggiungere la casella di abbonamento alla fine dei tuoi contenuti. Se alle persone piace quello che hanno letto, si iscriverebbero naturalmente per ricevere più contenuti simili.

Ad esempio, uno dei tuoi CTA può essere “Iscriviti ora per ricevere i nostri suggerimenti direttamente nella tua casella di posta”. Chiunque desideri ricevere i tuoi consigli si abbonerà e, quindi, intraprenderà l’azione che volevi che intraprendessero.

Ecco un esempio di tale casella di sottoscrizione di Blog di Backlinko:

Blog di backlinko

Creare una landing page separata per l’abbonamento

La pagina di destinazione specifica per argomento può essere una canalizzazione piuttosto ampia per i nuovi abbonati. Puoi indirizzare molto traffico dal tuo blog a quella pagina, quindi dovresti sfruttare quel traffico e ottimizzare la tua pagina di destinazione per un abbonamento. Oltre a creare una landing page accattivante, è necessario includere informazioni pertinenti sull’offerta e convincente CTA. Devi guidare i visitatori del tuo blog ad iscriversi al tuo corso o iscriverti per ricevere i tuoi ultimi contenuti del blog.

Ecco come Michael Hyatt lo fa sul suo blog:

Michael Hyatt

È un buon esempio della pagina di destinazione in cui Michael si offre di iscriversi alla formazione premium. Puoi indirizzare le persone a quella pagina tramite e-mail, social media e altre pagine del tuo sito web. Notare semplici “ottenere aggiornamenti” nella parte inferiore della pagina in modo che i visitatori possano abbonarsi con un solo clic.

Utilizzare una riga nell’autore della sezione del contenuto

Un altro modo intelligente per aumentare gli abbonati al tuo blog è quello di includere un collegamento per linea in cui mostri il nome dell’autore del contenuto. Un by-line è una riga di testo che accompagna la storia di un particolare contenuto. In questo caso, puoi utilizzarlo come una sorta di CTA per offrire ai visitatori del tuo blog di opt-in per la tua newsletter via email.

Affinché il tuo by-line sia visibile e si distingua, dovresti posizionarlo proprio sotto il titolo dei post del blog. Per rendere efficiente un lavoro in linea è necessario aggiungere un collegamento ipertestuale. Ecco un esempio di Blog di Webprofits:

Blog di Webprofits

Quando i visitatori del tuo blog fanno clic su di esso, si apre un pop-up che chiede loro di iscriversi.

Popup del blog Webprofits

Usa un widget appiccicoso nei post del tuo blog

I widget appiccicosi possono anche aiutarti ad aumentare il tasso di abbonamento e-mail, soprattutto quando hai lunghi post sul blog. In tal caso, le persone devono scorrere verso il basso e nella barra laterale è presente uno spazio bianco. Puoi utilizzare un widget appiccicoso in quella zona e sfruttarlo appieno per attirare l’attenzione dei visitatori del tuo blog.

Ecco un esempio dal blog di NeilPatel, in modo che tu possa vedere come un widget appiccicoso riempie lo spazio della barra laterale:

Il blog di NeilPatel

Quando le persone scorrono i tuoi contenuti, il widget di abbonamento sarà “bloccato” nella barra laterale.

Utilizza un’intestazione hello-bar sul tuo sito

I Hello-bar sono molto popolari in questi giorni perché catturano l’attenzione dello spettatore. Una barra di saluto rappresenta una barra degli strumenti Web molto utile posizionata nella parte superiore del sito Web per coinvolgere le persone dal momento in cui aprono un blog. Quando lo metti nell’intestazione del tuo sito per renderlo accattivante, ogni visitatore lo noterà. Quindi puoi farlo amplifica le tue iscrizioni.

Ecco un esempio di hello-bar in azione dal blog Webprofits:

Ciao-bar del blog di Webprofits

La chiave per creare un utile hello-bar è includere un CTA allettante, come un modulo di posta elettronica opt-in per aumentare il numero dei tuoi abbonati. È molto utile per qualsiasi CTA, purché tu includa un messaggio che costringerà i tuoi visitatori a scoprire di più al riguardo. La tua barra di benvenuto potrebbe includere un link che porta alla pagina di destinazione, che potrebbe essere il tuo post di blog preferito o il corso online gratuito che stai offrendo.

Esci dal messaggio pop-up

Sempre più siti Web stanno implementando un pop-up di uscita, poiché può aiutarti a catturare i tuoi visitatori prima che se ne vadano. Esci dai messaggi popup progettati per essere visualizzati quando i visitatori spostano il cursore del mouse con l’intenzione di abbandonare il sito. Stimolano i tuoi visitatori ad abbonarsi e a rimanere più a lungo. Alcuni professionisti del marketing ritengono che i popup non siano un buon approccio per irritare i visitatori e le persone. Pertanto, se decidi di utilizzarne uno sul tuo blog, assicurati di far contare il CTA. Ecco un esempio dal Blog di Maxtraffic:

Blog di Maxtraffic

Cancello di benvenuto

Un cancello di benvenuto appare quando un visitatore accede al tuo sito web. Di solito, viene mostrato a un visitatore per la prima volta prima che entrino nei tuoi contenuti. I visitatori vedono un messaggio di benvenuto sotto forma di un CTA coinvolgente, che chiede loro di iscriversi.

Dai un’occhiata a un esempio di gate di benvenuto di Sito Web di OkDork:

Sito Web di OkDork

Un gate di benvenuto è un invito all’azione a schermo intero, quindi è ovvio che attira l’attenzione e, soprattutto, molto efficiente.

Passaggi aggiuntivi per aumentare il numero di abbonati

Sfruttando CTA

Per ottenere il massimo dai tuoi CTA e farli contare, devi sapere come sfruttarli. La chiave è creare una copia accattivante o creare incentivi che attirino l’attenzione dei visitatori del tuo blog. Devi fargli desiderare di lasciarti un indirizzo e-mail per ricevere nuovi contenuti o eBook, per esempio.

Cosa ti aiuterà a catturare l’attenzione di più persone e a farle iscrivere tramite i tuoi CTA? I posti più ovvi in ​​cui inserire i tuoi CTA sono i post sul tuo blog. Le persone che le stanno leggendo sono già coinvolte nei tuoi contenuti. Includendo i CTA nel testo dei post del blog, avrai maggiori possibilità di convincere le persone a iscriversi.

Se hai già alcuni CTA per generare lead nei post del tuo blog, puoi creare un CTA secondario per un abbonamento. In tal caso, devi assicurarti che il tuo CTA secondario non sia in concorrenza con quello primario. Devono essere complementari, quindi non esagerare; non vuoi sopraffare i visitatori del tuo blog.

Ecco un altro buon esempio di HubSpot, che mostra i CTA primari e secondari all’interno di uno dei loro post sul blog:

HubSpot

Altri luoghi utili per aggiungere i tuoi CTA sono la tua homepage e la tua pagina “Chi siamo”. Quest’ultima è una delle pagine più visitate su ogni sito Web, motivo per cui dovresti usarlo per aumentare il numero dei tuoi iscritti al blog.

Date un’occhiata al contently c’è CTA sulla loro pagina “Chi siamo”, posizionata proprio sotto la loro storia e l’intero team:

contently c'è

CTA automatizzato

Avere un CTA automatico può anche essere di grande aiuto quando si tratta di incoraggiare l’abbonamento. Ciò significa che è possibile creare un CTA intelligente che mostri messaggi diversi a diversi tipi di visitatori del blog. Puoi basare quel messaggio in base al loro impegno.

Quando crei un CTA intelligente, coloro che sono già iscritti al tuo blog non vedranno tali CTA. Vedranno gli altri CTA che potresti avere, progettati per incoraggiare i tuoi fan esistenti a prendere qualche altra azione che vuoi che intraprendano.

Tutti i nuovi visitatori vedranno un CTA diverso e sarai in grado di offrire loro un abbonamento senza sopraffare i tuoi attuali abbonati.

Ecco un esempio di HubSpot per aiutarti a comprendere meglio i CTA intelligenti:

CTA intelligenti HubSpot

Scegliere il modo giusto per avvicinarsi ai potenziali abbonati

Per attirare l’attenzione dei potenziali abbonati al blog, è necessario contattarli direttamente. Non è possibile creare un CTA soft, ma solo chiedere alle persone di iscriversi spesso non è un trucco. Non significa che dovresti essere irrispettoso, ma piuttosto mostrare fiducia e usare un linguaggio diretto che le persone troveranno avvincente. Ciò mostrerà loro che sai cosa stai facendo e che iscriversi al tuo blog è la cosa giusta da fare per loro.

Devi mettersi in testa e pensa al motivo per cui vorrebbero iscriversi. Di cosa si tratta e cosa offri che li farà desiderare di ricevere aggiornamenti a riguardo? Come ne trarranno beneficio? Quando capisci il modo in cui pensano e di cosa hanno bisogno, saprai esattamente come affrontarli e coinvolgerli con ogni tuo CTA.

Garantire l’ottimizzazione mobile

Uno dei passi più importanti che devi adottare per aumentare il numero dei tuoi iscritti al blog è l’ottimizzazione del blog per i dispositivi mobili. Sei consapevole del fatto che il dispositivo mobile ha superato il desktop durante l’utilizzo, quindi è ovvio che molti dei visitatori del tuo blog saranno utenti mobili. Anche se non lo sono, sono comunque preziosi.

Ecco perché devi anche fornire ai tuoi utenti mobili un’esperienza utente senza interruzioni. Consenti loro di leggere il tuo blog e navigare attraverso il tuo sito Web tramite i loro dispositivi mobili. In questo modo, invece di perdere alcuni visitatori e abbonati, guiderai molto di più a casa tua.

Inoltre, l’ottimizzazione mobile ti aiuterà a migliorare il tuo SEO. Ciò aumenterà la tua visibilità online e aiuterà i potenziali abbonati a scoprire il tuo blog.

Test diviso A / B

Il split test è fondamentale per migliorare il tuo blog. Piace esecuzione di split test A / B per confrontare le prestazioni di pagine o post di blog diversi, è necessario fare lo stesso con i CTA per un abbonamento.

Esegui test divisi per confrontare diversi CTA e verificare quali inviti all’azione funzionano meglio. Imparerai cosa attrae i visitatori del tuo blog a iscriversi alla tua lista e-mail e capirai come ottenerne di più per l’iscrizione.

La guida per principianti definitiva ai test A / B

Ampliare le opportunità di abbonamento ai social media

Promuovere e condividere i tuoi contenuti sui social media ti aiuterà a estendere la tua portata e attirare l’attenzione di nuovi pubblici. Dopo tutto, ci sono miliardi di utenti dei social media quindi dovresti usare le reti di social media a tuo vantaggio.

Il social media marketing dovrebbe essere in cima alla tua lista per aiutarti a far conoscere le persone al tuo blog e offrire loro l’opportunità di iscriversi. Ti offre un modo eccellente per mostrare al tuo pubblico di destinazione di cosa tratta il tuo blog. Dai un’occhiata a ciò che riceveranno se aderiscono alla tua newsletter via email.

Oltre a condividere i post del tuo blog, dovresti anche includere collegamenti diretti alla tua landing page. Puoi anche creare un URL separato per l’abbonamento e condividere il link sui social media.

Garantire la visibilità delle opportunità di abbonamento

I pulsanti di abbonamento devono essere visibili in modo che non ci vorrà un’eternità per coloro che vogliono abbonarsi per trovarli. Non farli saltare attraverso i cerchi per individuare il pulsante di abbonamento, invece fallo risaltare. Assicurati che le persone possano vederlo nell’intestazione e nel piè di pagina del tuo blog in modo che i tuoi visitatori possano essere sempre consapevoli di loro.

Ciò è particolarmente importante se crei un CTA di abbonamento che viene visualizzato quando i tuoi visitatori arrivano sul tuo blog. Molti alla gente non piacciono i popup e potrebbe chiuderlo immediatamente. Aggiungendo più opzioni di abbonamento, i visitatori potranno comunque vederle.

Richiedi solo le informazioni di abbonamento di cui hai bisogno

Questo è importante. I moduli lunghi possono solo infastidire i tuoi potenziali abbonati e farli cambiare idea. Tutto ciò che serve è la loro e-mail e forse il nome, giusto? Pertanto, dovresti chiedere solo il loro indirizzo email.

Se tu rendere il processo di abbonamento più semplice per loro avrai maggiori possibilità di aumentare effettivamente la tua base di abbonati.

Accordi cross-promozionali

La promozione incrociata è un modo eccellente per promuovere il tuo blog e i suoi contenuti e aumentare il numero dei tuoi iscritti al blog. Implica la collaborazione con i migliori blogger e la promozione reciproca dei contenuti, sia sui blog che sui social media. Se si crea un accordo di promozione incrociata con influencer, è possibile estendere la portata e massimizzare la visibilità online.

Se gestisci un sito Web aziendale, puoi collaborare con marchi diversi e promuovere i loro prodotti o servizi. In cambio, possono promuovere i tuoi contenuti. Può portare il tuo blog a un livello completamente nuovo e aprire molte opportunità per generare più lead di qualità e far crescere la tua base di iscritti.

Conclusione

Non esiste un unico approccio per aiutarti ad aumentare il numero dei tuoi iscritti al blog. Ma questi suggerimenti pratici sopra ti daranno un’idea di cosa puoi provare. Nel frattempo, dovresti lavorare per migliorare il tuo blog, perché c’è sempre spazio per migliorare.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map